Home Alfonso e Daniela Agonismo…più che una passione – Storia mondiale 6

Agonismo…più che una passione – Storia mondiale 6

480

2006 Portogallo – Giochi Mondiali della Pesca

Per il secondo anno sono chiamato ad occuparmi delle quattro nazionali di surf, un impegno assai gravoso anche perché i mondiali si svolgeranno in contemporanea in occasione dei Giochi della Pesca. Tuttavia, il lavoro fatto fa ben sperare per l’esito delle varie competizioni e, confermando le aspettative, ancora una volta regalerà a me e a tutto il settore grandi soddisfazioni.

                                  

Si è svolta in Portogallo la seconda edizione dei Giochi Mondiali della pesca, un evento straordinario che ha visto la nostra Federazione impegnata in tutte le discipline con ottimi risultati. In sostanza, un vero successo in quanto, dopo quelle dei “padroni di casa”, le nazionali italiane hanno collezionato il maggior numero di medaglie.

 Evento sicuramente eccezionale, giunto alla sua seconda edizione, quello dei Giochi Mondiali della pesca ha visto la partecipazione di moltissime rappresentative provenienti da ogni parte del mondo; 54 Paesi ed oltre 2200 atleti si sono dati appuntamento in Portogallo per sfidarsi nelle varie discipline, sia di acqua dolce che di mare. Imponente la partecipazione italiana e assai gravoso l’impegno della Federazione presente con moltissime squadre distribuite in tutte le tecniche. Una manifestazione di grande rilevo che ha messo in risalto l’enorme popolarità della pesca sportiva in molte nazioni tra le quali l’Italia, un paese dove questo sport è da sempre molto radicato.

Ottimi i risultati ottenuti dalle nostre rappresentative tanto che, dopo quello portoghese, è stato l’inno italiano a risuonare più volte durante la cerimonia di chiusura. In sostanza, nonostante le grandi difficoltà logistiche, le nostre nazionali hanno ben figurato in quasi tutte le specialità con importanti successi ed ottime conferme. Ben otto le medaglie conquistate nel settore mare, sia a squadre che individuali, tutte di grande prestigio e molto sofferte.

Eccellente la prova degli Under 21 nel natante che hanno conquistato l’oro e un meritatissimo bronzo individuale per Alessandro Marconi. Sempre per il natante, “stretto” il bronzo della Seniores, mentre per quanto riguarda il big game la sfortuna ci ha privato del podio per un soffio. Eccellente il bronzo individuale nel long casting di Paolo Fiorenzano nella categoria 100 gr, anche se in questa specialità potevamo sicuramente fare di più.

Ottimo il risultato complessivo delle dalle nazionali di surfcasting che ho avuto l’onore di coordinare: Oro a squadre e Oro individuale con il giovane Patrizio Di Francesco nell’Under 16, Argento individuale nell’Under 21 con il veterano Antonello Passucci e Bronzo a squadre nella Seniores, un podio che la nostra nazionale maggiore non conquistava all’estero da diversi anni. Infine, unico rammarico, un sofferto quarto posto della squadra Femminile che si è vista sfumare il podio per soli 2 gr.

Surfcasting … il successo continua

Tra tutte le discipline presenti, sicuramente il surfcasting ha brillato per i risultati eccellenti raggiunti dalle nostre nazionali. Difficile il campo gara dove in alcune manche la grande presenza di alghe e la scarsità di pescato hanno penalizzato non poco gli atleti migliori, limitandoli nella possibilità di esprimersi al livello che gli è più consono. Cefali ed aguglie le specie maggiormente presenti, due tipologie di pesci che non ci hanno mai visto favoriti; tuttavia le nostre nazionali hanno saputo interpretare al meglio le varie manche e, nonostante le enormi difficoltà, hanno sempre primeggiato nelle classifiche. Ottimo l’avvio dei Seniores e della Femminile, un po’ meno quello dei nostri ragazzi dell’Under 16 e 21 che però hanno fatto un brillante recupero raggiungendo, infine, i risultati che sappiamo. A tale proposito è doveroso rilevare il grande successo di questi ragazzi che, per il secondo anno consecutivo, ci hanno regalato emozioni indimenticabili. In sostanza, 6 Ori, 2 Argenti e un Bronzo in due campionati, un risultato eccezionale, senza precedenti, il tutto grazie al lavoro di uno staff tecnico di assoluto valore e allo sforzo organizzativo della squadra dirigenziale del Settore mare. Da segnalare poi l’eccellente terzo posto della nazionale Seniores, un bronzo che finalmente interrompe il trend negativo della squadra italiana all’estero e che ha visto i nostri ragazzi prendersi una meritata rivincita sul territorio portoghese dopo la brutta esperienza del 2003. Infine, il quarto posto delle nostre ragazze, pluri campionesse da ormai quattro anni che, nonostante il grande impegno, causa una terza manche devastante con oltre l’80% dei cappotti e un’ultima pesa al cardiopalma, per soli 2 gr si sono viste sfumare il podio.

Dati Tecnici

Le montature più utilizzate sono state: travi lunghi 3-4 mt muniti di tre braccioli.

Montatura 1: 35-35-120 cm, i primi due braccioli con pop-up: mirato principalmente alla pesca delle aguglie

Montatura 2: 35-120-120 cm, il primo con pop-up: mirato essenzialmente alla pesca dei cefali.

Piombi impiegati: 70-150 gr

 Classifiche Mondiali surfcasting

Senior                                  

1          Galles

2          Olanda

3          Italia

4          Inghilterra

5          Portogallo

Nazionale Italiana Senior

Lino Materazzo, Nicola Perosi, Roberto Accardi, Francesco Brundo, Andrea Municchi, Riccardo Miserendino.

 Femminile

1          Portogallo

2          Olanda

3          Croazia

4          Italia

5          Brasile

Nazionale Femminile

Simona Vincis, Flavia Santoro, Daniela Ferrando, Gabriella Malizia, Stefania Ferroni, Elisabetta Prost.

Under 21

1          Portogallo

2          Olanda

3          Francia

4          Italia

5          Spagna

 Nazionale Under 21

Giacomo Ruggeri, Stefano Guido, Lorenzo Secchiaroli, Antonello Passucci, Angelo Bivona, Daniele Catani.

Under 16

1          Italia

2          Portogallo

3          Francia

4          Spagna

5          Croazia

Nazionale Under 16

Luca Frongia, Roberto Sau, Patrizio Di Francesco, Danilo Miolla, Daniele Sferratore, Matia Gallone.

Staff tecnico

Paolo Paolicchi, Vittorio Galassi, Stefano Passarelli, Umberto Borgioli, Andreina Grasso, Rosario Grasso, Giovanni Longo.

Coordinatore generale

Alfonso Vastano

Dirigenti accompagnatori

Marco Pisacane, Marco Marchetti, Alfredo Castaldo, Mario Capizzi, Luigi Russo, Stefano Sarti.

Accompagnatori: Gerardo Galeazzi, Romano Possi, Fabrizio Macori, Francesca Signani.

RISULTATI

 Senior                                BRONZO a squadre

Under 16                              ORO Squadre

Under 16                              ORO Individuale (Patrizio Di Francesco)

Under 21                              ARGENTO individuale (Antonello Passucci)

DONNE                                4° Classificate

Under 21                              4° Classificati